PSICOLOGIA GIURIDICA

Difendersi, usando il cervello.

LA TUA INTERFACCIA TRA PSICHE E DIRITTO

Disponiamo di tutti gli strumenti valutativi, diagnostici e d'intervento necessari per rispondere alle specifiche esigenze del contesto giuridico: dalle applicazioni della clinica a quelle del lavoro terapeutico. Non è ciò che serve anche a te?

COS'È E COME FUNZIONA

È l'area tematica dedicata al servizio che consente di ottenere una consulenza tecnica di parte nell'ambito dei procedimenti di diritto di famiglia (separazione e divorzio) e canonico (nullità matrimoniale).

Tramite l'accesso l'utente può prenotare una prima consulenza con un professionista esperto in materia e affidarsi a quest'ultimo per le operazioni peritali e, in particolare, per la valutazione della correttezza metodologica del consulente tecnico d'ufficio, la proposizione d'interventi utili al completamento delle indagini e la produzione di documentazione clinica, osservazioni e rilievi tecnici da porgere all'attenzione del giudice.

CHI PUÒ FARNE RICHIESTA

Possono farne richiesta tutti i soggetti interessati da un procedimento di separazione o divorzio¹ per cui l'autorità giudiziaria (Tribunale Ordinario, Tribunale per i Minorenni e Procura del Tribunale per i Minorenni) abbia disposto una consulenza tecnica d'ufficio.

PER QUALI PRESTAZIONI

Il servizio è accessibile per le seguenti prestazioni:

  • psicodiagnosi;
  • valutazione delle competenze genitoriali;
  • consulenza tecnica di parte.
  • ¹ I minori possono farne richiesta solo ed esclusivamente dietro regolare conferimento d'incarico al professionista con contestuale rilascio del consenso da parte di entrambi i genitori (o del tutore).