Archivio tag: genitori

Separazione, come lasciare la casa familiare senza incorrere in problemi legali

La separazione è una delle esperienze più dolorose e laceranti che si possano sperimentare nel corso dell’esistenza. Di solito ci si arriva al culmine di un periodo di profonda insoddisfazione, in cui si è parlato poco, si è raramente riusciti a stare bene insieme o, peggio, non si è fatto altro che litigare. Ecco allora che la reazione istintiva più frequente è quella di prendere e andare via. Attenzione però a non farsi sopraffare dall’emotività del momento, perché non sempre l’istinto è un buon consigliere. Continua a leggere

Genitori separati, la mini-guida per gestire il Natale

© Aaron Amat / Dreamstime

Natale uguale famiglia. Non a caso quest’ultima, riunita attorno all’albero, ne è da sempre la rappresentazione più iconica. Cosa fare allora in una situazione di separazione? Come organizzare i tempi di frequentazione genitori-figli? Quali sono gli accorgimenti per non sbagliare l’approccio? È tutto scritto in questa mini-guida. Continua a leggere

La responsabilità genitoriale nel conflitto di coppia

La responsabilità genitoriale rappresenta l’insieme di regole che costituiscono l’essenza del rapporto tra genitori e figli e che si concretizzano negli obblighi di mantenimento, istruzione ed educazione della prole. Continua a leggere

Affidamento condiviso, esclusivo e superesclusivo

Dall’entrata in vigore della legge n. 54 dell’8 febbraio 2006, per distinguere le forme di affidamento dei figli nei casi di separazione e divorzio dei genitori, si è sempre utilizzata la doppia classificazione tra “affidamento condiviso” e “affidamento esclusivo”. Continua a leggere

Separazione, l’assegnazione della casa familiare

Quando una coppia con figli (sposata o convivente more uxorio) decide di separarsi, l’assegnazione della casa familiare costituisce praticamente sempre una delle principali e più spinose questioni da affrontare. Continua a leggere

Figli, i benefici dell’affidamento materialmente condiviso

Dai primi di agosto si è fatto un gran parlare (talvolta in modo aspramente negativo) del disegno di legge che mira a riformare le norme in materia di affidamento condiviso, mantenimento diretto e garanzia di bigenitorialità, di cui primo firmatario è il senatore Simone Pillon, noto alle cronache politiche per aver organizzato in diverse occasioni il “Family Day”. Ma tutte le critiche indirizzate a tale proposta hanno una reale ragion d’essere? Proviamo a dare una risposta, evitando di fare solo teoria. Continua a leggere