Archivio della categoria: Sostegno economico

Raccolta aggiornata delle principali misure di sostegno economico a favore di separati e divorziati, descritte in modo schematico: enti erogatori, destinatari, criteri di accesso, scadenze e documenti richiesti.

Regione Veneto, 1.000 euro per l’affitto ai genitori separati

Regione Veneto, 1.000 euro per l'affitto ai genitori separati

Al pari della Lombardia, anche il Veneto dispone da tempo di una normativa ad hoc per il sostegno a specifiche categorie di persone (in particolare, genitori soli con figli minori) che, a causa della scarsa capacità reddituale, sono maggiormente a rischio povertà ed esclusione sociale. Si tratta nello specifico della legge regionale n. 29 del 10 agosto 2012 che quest’anno, grazie alla DGR n. 1317 del 16 agosto 2017, prevede uno stanziamento di 600.000 euro per il concorso totale o parziale al pagamento del canone di locazione. Continua a leggere

Genitori separati, Regione Lombardia contribuisce all’affitto

Genitori separati, Regione Lombardia contribuisce all'affitto

Tra i bandi di Regione Lombardia per l’erogazione di contributi economici a favore di soggetti in condizioni di disagio ce n’è uno specifico che, dallo scorso aprile, in attuazione della DGR X/5938 del 5 dicembre 2016 e del decreto n. 2460 dell’8 marzo 2017, permette ai genitori separati o divorziati, costretti a una soluzione abitativa in affitto alternativa alla casa coniugale, di abbattere il canone di locazione. Continua a leggere

Il fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno

Il fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno

È contenuta nella legge n. 208 del 28 dicembre 2015 (cd. legge di stabilità 2016) e si chiama “fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno”. Se n’era fatto un gran parlare già lo scorso anno; poi, mancando il decreto attuativo, la notizia era finita sottotraccia. Ecco invece che da qualche settimana, grazie al decreto del 15 dicembre 2016, la misura è finalmente operativa (seppure solo in via sperimentale). Continua a leggere

Al via il sostegno per l’inclusione attiva

Al via il sostegno per l'inclusione attiva (SIA)

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto del 26 maggio 2016 è entrata in vigore la prima misura nazionale di contrasto alla povertà. Lo stanziamento per il 2016 ammonta complessivamente a 750.000.000 di euro, risorse che permetteranno di sostenere circa 200.000 famiglie con 500.000 minori per un totale di quasi 1.000.000 di persone. Continua a leggere