Archivio della categoria: AIGES informa

Lo spazio di lettura per chi vuole stare al passo con le novità, gli appuntamenti e le iniziative dell’agenzia.

IVA su, cambiano le quote di adesione

AIGES informa che, per effetto del decreto-legge n. 98 del 6 luglio 2011 (Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria), convertito con modificazioni nella legge n. 111 del 15 luglio 2011, da oggi sono in vigore le nuove quote di adesione, rideterminate alla luce dell’aumento dell’aliquota ordinaria IVA dal 21 al 22%.

Gli importi aggiornati sono reperibili all’indirizzo www.aiges.org/aiges/aderire.

wOwww! Il nostro sito è tutto nuovo

wOwww! Il nostro sito è tutto nuovo

Ci siamo rifatti il look! Grafica, layout, contenuti… Indirizzo a parte, è tutto nuovo.

Abbiamo completamente ridisegnato la grafica: le immagini sono più grandi, i testi più leggibili, gli spazi più razionali. Il risultato? Un sito che ti garantisce un’esperienza visiva migliore e più coinvolgente, mantenendo inalterata l’identità che da tempo lo contraddistingue.

Rivoluzione totale anche per il layout: più intuitivo per trovare tutto in pochi click e responsive per navigare sempre al meglio, su qualsiasi dispositivo (computer, tablet o smartphone).

Tra le principali novità che accompagnano questa release ci sono:

  • AIGES 4 social, lo spazio dedicato ai social media: un vero e proprio ponte di collegamento tra il nostro mondo virtuale e il tuo;
  • la pagina per le donazioni attraverso la quale sarà possibile sostenere Pronto AIGES, il servizio gratuito di informazioni telefoniche sulla separazione e il divorzio;
  • le FAQ, il nostro abbecedario online, sempre a tua disposizione, dove (quasi) tutte le domande trovano risposta.

Buona navigazione!

“Una separazione”: un film sull’amore tra responsabilità e scelte

Nel capolavoro diretto da Asghar Farhadi, Orso d’Oro per il miglior film e doppio Orso d’Argento per la migliore interpretazione maschile e femminile (cast corale) al Festival di Berlino 2011, c’è tutta la verità di un dramma universale: quello della privazione degli affetti.

“Una separazione” è la storia di una coppia – Nader e Simin – in bilico tra le responsabilità del presente e le scelte per il futuro. Lui, costretto a rimanere in Iran per adempiere ai propri doveri di figlio verso il padre malato di Alzheimer. Lei, determinata a trasferirsi altrove per garantirsi, con il marito e la figlia undicenne Termeh, un futuro migliore. Una vicenda triste e dolorosa in cui le vite si sgretolano come castelli di sabbia, testimoniando la crisi dei sentimenti tipica del nostro secolo e un’incapacità ormai congenita di assumersi le proprie responsabilità, quelle che tengono in piedi una famiglia, pur nella diversità di vedute.

Difficile schierarsi con l’uno o l’altro protagonista. La sagacia con cui il regista evita qualsiasi denuncia formale o didascalica restituisce un racconto asciutto, quasi cronachistico, di estremo realismo, impedendo allo spettatore di prendere posizione, seppure le oltre due ore di durata del film forniscano sufficiente materiale. Ogni esistenza – sembra suggerire il regista – è differente e impossibile da giudicare, forse anche da comprendere. Come diceva Renoir, «il tragico della vita è che tutti hanno ragione». Quel che è certo è che alla fine a pagarne le conseguenze sono i figli. Che subiscono le scelte dei genitori o sono, ancor peggio, chiamati a farne al posto loro.

Come fare per vedere il film

Il meccanismo è semplice:

  • registrati su Cineama e diventa amico del film attraverso il plugin arancione in home page o nella pagina profilo. Diventando amico del film esprimi automaticamente il desiderio di vederlo;
  • indica la città in cui vuoi vedere il film all’interno del plugin oppure completa il tuo profilo su Cineama, fornendo la tua posizione geografica;
  • una volta ricevuta la tua richiesta Cineama individuerà la sala disponibile più vicina alla tua posizione geografica e ti ricontatterà all’indirizzo e-mail associato alla tua registrazione per confermarti la prenotazione e darti tutti i riferimenti utili per procedere all’acquisto del biglietto e recarti in sala a vedere il film.

Cos’è Cineama

Cineama è una piattaforma digitale per il cinema 2.0 che promuove la proiezione di film nelle sale cinematografiche attraverso il coinvolgimento diretto e attivo degli spettatori per garantirne una visione più capillare in grado di raggiungere quelle province in cui il cinema di qualità non riesce a trovare uno spazio adeguato. L’innovativo meccanismo di “proiezione su richiesta”, che integra il normale processo di distribuzione, consente agli utenti di esprimere il desiderio di vedere il film, geolocalizzarsi e trovare altri potenziali spettatori con cui condividere la visione nella zona desiderata.