Archivio dell'autore: Redazione web - WWW

Informazioni su Redazione web

La redazione web è il team in-house che gestisce i contenuti delle piattaforme online dell'agenzia (sito, blog e pagine social), garantendone costantemente l'aggiornamento, la correttezza, l'accuratezza, la coerenza e l'accessibilità. Oltre al personale interno, fanno capo all'unità circa 500 professionisti tra avvocati, psicologi e mediatori familiari, un gruppo multidisciplinare che, con le sue diversificate competenze ed esperienze, garantisce agli utenti la pubblicazione di un ampio spettro di approfondimenti di carattere tecnico-divulgativo sui temi della separazione e del divorzio.

L’uscita autonoma da scuola dei minori di 14 anni

Il 5 settembre Bolzano ha ufficialmente aperto il nuovo anno scolastico, dando il via al ritorno tra i banchi di migliaia di studenti. Approfittiamo quindi dell’occasione per fare il punto sulle novità che riguardano la scuola, prestando come sempre particolare attenzione a quelle che producono effetti pratici e giuridicamente rilevanti sulle situazioni in cui a confrontarsi con l’istituzione sono i genitori separati. Continua a leggere

Regione Veneto, 1.000 euro per l’affitto ai genitori separati

Regione Veneto, 1.000 euro per l'affitto ai genitori separati

Al pari della Lombardia, anche il Veneto dispone da tempo di una normativa ad hoc per il sostegno a specifiche categorie di persone (in particolare, genitori soli con figli minori) che, a causa della scarsa capacità reddituale, sono maggiormente a rischio povertà ed esclusione sociale. Si tratta nello specifico della legge regionale n. 29 del 10 agosto 2012 che quest’anno, grazie alla DGR n. 1317 del 16 agosto 2017, prevede uno stanziamento di 600.000 euro per il concorso totale o parziale al pagamento del canone di locazione. Continua a leggere

Genitori separati, Regione Lombardia contribuisce all’affitto

Genitori separati, Regione Lombardia contribuisce all'affitto

Tra i bandi di Regione Lombardia per l’erogazione di contributi economici a favore di soggetti in condizioni di disagio ce n’è uno specifico che, dallo scorso aprile, in attuazione della DGR X/5938 del 5 dicembre 2016 e del decreto n. 2460 dell’8 marzo 2017, permette ai genitori separati o divorziati, costretti a una soluzione abitativa in affitto alternativa alla casa coniugale, di abbattere il canone di locazione. Continua a leggere

Separazione: via di casa, ma con lettera

Separazione: via di casa, ma con lettera

La separazione è una delle esperienze più dolorose e laceranti che si possano sperimentare nel corso dell’esistenza. Di solito la decisione è conseguente a un periodo di profonda insoddisfazione: si parla poco, non si riesce più a stare bene insieme oppure, peggio, non si fa che litigare. Ecco allora che la reazione istintiva è (quasi) sempre quella di andar via di casa. Attenzione, però, a non farsi sopraffare dall’emotività del momento: si rischia l’addebito della separazione. L’allontanamento dalla casa è, infatti, giustificato solo se ci sono motivi seri e tali da aver determinato l’intollerabilità della convivenza. Continua a leggere

A Milano ancora alloggi ERP per i genitori separati

A Milano ancora alloggi ERP per i genitori separati

Poco più di un mese fa ALER Milano ha emanato un nuovo avviso pubblico per l’assegnazione in locazione temporanea a canone agevolato di alloggi di edilizia residenziale pubblica (ERP). Si tratta del quarto bando destinato – in parte o esclusivamente – ai genitori separati dall’inizio dell’anno, a riprova del fatto che in Lombardia c’è non solo una sempre maggiore consapevolezza del problema, ma anche un costante impegno nel proporre soluzioni che possano contribuire alla sua stabilizzazione. Continua a leggere

ALER Milano, un’occasione d’oro per i genitori separati in emergenza abitativa

ALER Milano, un'occasione d'oro per i genitori separati in emergenza abitativa

È stato emanato dieci giorni fa un nuovo avviso pubblico di ALER Milano per l’assegnazione in locazione permanente a canone agevolato di alloggi di edilizia residenziale pubblica (ERP). Si tratta di un’iniziativa non esclusivamente riservata ai genitori separati, ma che tuttavia – in uno specifico comma – li vede, come da prassi ormai consolidata in Lombardia, tra i potenziali beneficiari accanto ad altre tipologie di utenti. Continua a leggere