Archivio dell'autore: Manuela Pagliaroli - WWW

Informazioni su Manuela Pagliaroli

Manuela Pagliaroli è avvocato, ma fin dal 2007, anno in cui consegue il titolo di mediatrice familiare secondo gli standard previsti dallo European Forum Training and Research in Family Mediation, investe ogni sua energia nella pratica e nella diffusione di questo metodo d’intervento, strutturando una salda e proficua rete di collaborazioni pubbliche e private. Il suo percorso lavorativo la porta a dedicarsi esclusivamente alla mediazione, spingendola non solo ad ampliare gli spazi di applicazione del metodo con il perfezionamento nell’ambito civile e commerciale prima e in quello scolastico poi, ma anche a specializzarsi in settori attigui come quello della coordinazione genitoriale. Ha alle spalle una lunga esperienza nella formazione sia in ruoli di docenza e direzione didattico-scientifica in corsi e master sia in veste di relatrice a convegni e seminari di carattere divulgativo, tra i quali il primo incontro italo-portoghese dal titolo “La mediazione familiare: cultura del cambiamento e della prevenzione nella risoluzione dei conflitti in famiglia. Esperienze a confronto tra mediatori familiari italiani e portoghesi”, patrocinato dall’Ambasciata d’Italia di Lisbona, dal Consolato Onorario d’Italia di Porto e dalla Presidenza del Consiglio della Regione Lazio. È autrice di numerosi articoli sul tema e coautrice del volume “Papà e mamma si perdonano”, candidato nella sezione inediti del Premio Piersanti Mattarella 2019. Motore trainante di tutta la sua attività è la volontà di promuovere in ogni modo la mediazione familiare, di cui ha apprezzato e toccato con mano gli enormi benefici, in particolare in alcuni comuni del suo territorio dov’è stata promotrice e corresponsabile dell’apertura di specifici sportelli dedicati.

Formazione: non scholae, sed vitae discimus

Ho studiato tanto, sempre, considerando i libri come amici fidati, e ho continuato ad aggiornarmi, frequentando seminari, convegni, corsi più strutturati, ecc. E non ho ancora smesso, trascinata da un’enorme sete di apprendere, approfondire, completare e andare oltre i traguardi già raggiunti. Mi occupo anche di formazione da tanti anni… Continua a leggere

La coordinazione genitoriale

La coordinazione genitoriale, sperimentata negli Stati Uniti fin dagli anni ’80 (seppur con le iniziali difficoltà derivanti dalla mancanza di regole definite sia a livello pratico che etico), comincia a prendere piede anche in Italia, grazie in particolare alle decisioni di alcuni tribunali – Brescia, Civitavecchia, Milano, Monza, Pavia, Reggio Emilia, Roma e Varese – che ne stanno via via raccomandando l’utilizzo. Continua a leggere

In mediazione familiare per salvare il progetto genitoriale

In una relazione di coppia in cui siano presenti figli i partner vivono una doppia dimensione: la coniugalità e la genitorialità. Si tratta di dimensioni parallele che danno vita a progetti diversi, prossimi tra loro quanto a coinvolgimento emotivo, impegno e investimento, ma nettamente distinti quanto a compiti e responsabilità. Nel momento della separazione non è infrequente la confusione tra i due ruoli, tanto che mantenere la continuità della coppia genitoriale si profila come compito particolarmente difficile, a causa delle interferenze derivanti dal conflitto che opera nella sfera dimensionale della coniugalità. Continua a leggere