Rinviato il 1° Forum sui Conflitti familiari in programma per il 21 aprile 2021

A seguito della delibera n. 310 del 21 dicembre 2020, con la quale il Consiglio Nazionale Forense ha escluso l’anno solare in corso dal conteggio relativo al triennio formativo di cui al regolamento n. 6 del 16 luglio 2014 e ss.mm.ii., e del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 14 gennaio 2021, che ha prorogato al 5 marzo 2021 la sospensione di tutte le attività di formazione in presenza, comunichiamo il rinvio del 1° Forum sui Conflitti familiari in programma per il 21 aprile 2021.

L’evento sarà riprogrammato per il 21 ottobre 2022.

La scelta di un rinvio così lontano nel tempo, seppure molto dolorosa, si fonda su ragioni oggettive ineludibili che riteniamo opportuno condividere:

  • a livello sanitario è impossibile prevedere non solo i futuri sviluppi dell’emergenza Coronavirus (es. trend di diffusione del contagio, stato di avanzamento delle vaccinazioni, livello di immunità di gregge, ecc.), ma anche le eventuali ripercussioni sul board dell’evento (es. defezioni di relatori, membri del Coordinamento e/o del Comitato scientifico per contrazione della malattia);
  • a livello organizzativo è impossibile prevedere il momento in cui sarà nuovamente autorizzato lo svolgimento delle attività di formazione in presenza;
  • a livello economico è impossibile prenotare le location senza correre il rischio di fare investimenti a vuoto (es. perdita delle caparre).

Per informazioni e/o rimborsi: 02 39465334

Questo articolo è stato pubblicato in AIGES informa e taggato come , , , il da

Informazioni su Redazione

La redazione è il team in-house che gestisce i contenuti delle piattaforme online dell'agenzia (sito, blog e social media), garantendone costantemente l'aggiornamento, la correttezza, l'accuratezza, la coerenza e l'accessibilità. Oltre al personale interno, fanno capo all'unità circa 500 professionisti tra avvocati, psicologi, mediatori familiari e coordinatori genitoriali, un gruppo multidisciplinare che con le sue diversificate competenze ed esperienze garantisce agli utenti la pubblicazione di un ampio spettro di approfondimenti di carattere tecnico-divulgativo sui temi della separazione.