AIGES è su WhatsApp

Dare agli utenti l’opportunità d’informarsi in qualsiasi momento e ovunque si trovino, ricevendo, grazie all’iscrizione a una lista broadcast, news e aggiornamenti sulla separazione direttamente via smartphone: è questo il senso della nostra presenza sulla piattaforma di messaggistica istantanea più diffusa al mondo.

Vediamo in sintesi di cosa si tratta esattamente.

COS’È E COME FUNZIONA UNA LISTA BROADCAST

Una lista broadcast è un elenco di destinatari ai quali è possibile inviare contemporaneamente un messaggio senza doverli selezionare ogni volta uno a uno.

Diversamente da un gruppo, nessun destinatario può visualizzare il cellulare degli altri. Inoltre, in caso di risposta, il messaggio non è pubblico, ma mantiene in tutto e per tutto le caratteristiche di un messaggio privato.

QUAL È LA SUA UTILITÀ

Si sa che consultare frequentemente un blog può risultare faticoso, così come intercettare con puntualità i post pubblicati sui social media può rappresentare (per la loro limitata visibilità organica) un’operazione piuttosto complicata. L’iscrizione a una lista broadcast può quindi rivelarsi particolarmente utile per farsi raggiungere in modo semplice e veloce, senza correre il rischio di lasciarsi sfuggire informazioni importanti.

COME ISCRIVERSI

Di seguito riportiamo le istruzioni per eseguire correttamente la procedura d’iscrizione:

  • aggiungi Agenzia Italiana Genitori Separati ai contatti del tuo smartphone. La denominazione dev’essere inserita nel campo “Cognome” o “Società” (se disponibile);
  • inserisci +39 02 39465334 nel campo “Telefono”. Se il numero risulta già associato a un altro contatto, cancellalo, in modo che risulti unicamente associato ad Agenzia Italiana Genitori Separati;
  • iscriviti gratuitamente, inviandoci il seguente messaggio di esempio (barre comprese): Mario Rossi / News e aggiornamenti / ISCRIVIMI.
Questo articolo è stato pubblicato in AIGES informa e taggato come , , , , , , il da

Informazioni su Redazione web

La redazione web è il team in-house che gestisce i contenuti delle piattaforme online dell'agenzia (sito, blog e social media), garantendone costantemente l'aggiornamento, la correttezza, l'accuratezza, la coerenza e l'accessibilità. Oltre al personale interno, fanno capo all'unità circa 500 professionisti tra avvocati, psicologi, mediatori familiari e coordinatori genitoriali, un gruppo multidisciplinare che con le sue diversificate competenze ed esperienze garantisce agli utenti la pubblicazione di un ampio spettro di approfondimenti di carattere tecnico-divulgativo sui temi della separazione.