Regione Veneto, 1.000 euro per l’affitto ai genitori separati

Regione Veneto, 1.000 euro per l'affitto ai genitori separati

Al pari della Lombardia, anche il Veneto dispone da tempo di una normativa ad hoc per il sostegno a specifiche categorie di persone (in particolare, genitori soli con figli minori) che, a causa della scarsa capacità reddituale, sono maggiormente a rischio povertà ed esclusione sociale. Si tratta nello specifico della legge regionale n. 29 del 10 agosto 2012 che quest’anno, grazie alla DGR n. 1317 del 16 agosto 2017, prevede uno stanziamento di 600.000 euro per il concorso totale o parziale al pagamento del canone di locazione.

Ecco tutte le informazioni utili.

CHI PUÒ FARNE RICHIESTA

Possono farne richiesta le famiglie monoparentali e i coniugi separati o divorziati (con provvedimento dell’autorità giudiziaria), il cui nucleo, alla data di presentazione della domanda, risulti:

  • essere composto da un solo genitore e uno o più figli minori (così come attestato dallo stato di famiglia e dal certificato di residenza);
  • essere residente in Veneto;
  • essere in possesso di cittadinanza italiana o, in caso di cittadinanza non comunitaria di uno o più suoi componenti, di un titolo di soggiorno valido ed efficace.
  • essere intestatario di un contratto di locazione.

QUALI SONO I LIMITI DI REDDITO PER L’ACCESSO

L’accesso è riservato ai nuclei familiari con attestazione ISEE in corso di validità uguale o inferiore a 20.000 euro.

CONTRIBUTO ECONOMICO

Il contributo economico, di natura forfettaria, erogato fino all’esaurimento delle risorse disponibili per un importo massimo di 1.000 euro per ciascun nucleo familiare, è concesso in un’unica soluzione per il pagamento del canone di locazione sostenuto e/o da sostenere nel periodo compreso tra l’1 gennaio e il 31 dicembre 2017 per abitazioni non di lusso rientranti nelle categorie catastali A2, A3, A4 e A5 con esclusione dei fabbricati rurali.

DOVE E QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda può essere presentata presso il Comune di residenza dal 25 agosto al 31 ottobre 2017. Il bando, la modulistica e l’elenco completo dei documenti richiesti sono contenuti nel BUR n. 83 del 25 agosto 2017. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’U.O. Famiglia, Minori, Giovani e Servizio civile, scrivendo a famigliaminorigiovani@regione.veneto.it.

Questo articolo è stato pubblicato in Sostegno economico e taggato come , , , , , , il da

Informazioni su Redazione web

La redazione web è il team in-house che gestisce i contenuti delle piattaforme online dell’agenzia (sito, blog e pagine social), garantendone l’aggiornamento, la correttezza, l’accuratezza, la coerenza e l’accessibilità. Oltre alle risorse interne, fanno capo all'unità circa 300 professionisti di riferimento dell’agenzia (avvocati, psicologi e mediatori familiari), un gruppo multidisciplinare che, con le sue diversificate competenze ed esperienze, garantisce agli utenti la pubblicazione di un ampio spettro di approfondimenti di carattere scientifico-divulgativo sui temi della separazione e del divorzio.