Archivio mensile:settembre 2016

L’empatia, un ponte tra mediatore familiare e clienti

L'empatia, un ponte tra mediatore familiare e clienti

Il termine “empatia” ha acquisito nel tempo un’ampia gamma di significati, benché stia generalmente a indicare “la capacità di entrare all’interno dell’esperienza dell’altro”. Molti autori vi hanno attribuito accezioni diverse, definendola di volta in volta in base al loro modo di vederla e viverla. Solo per citarne alcuni, Rollo May la descrive come “uno stato d’identificazione nel quale ci sentiamo dentro l’altro in maniera così piena da perdere momentaneamente la nostra identità”; Lipps ne parla invece come di un “sentirsi in sintonia con l’oggetto”, sostenendo, in una concezione più specificamente psicologica, che “l’empatia è una partecipazione interiore alle esperienze vissute dagli altri”. Ma di cosa si tratta esattamente? Continua a leggere

Uno sguardo al futuro, le nuove relazioni sentimentali dei separati con figli

Uno sguardo al futuro, le nuove relazioni sentimentali dei separati con figli

L’adulto che dopo la separazione sceglie di vivere una relazione con un nuovo partner si trova a dover conciliare l’organizzazione di propri spazi personali, in cui coltivare una rinnovata dimensione sentimentale, con l’esercizio della genitorialità. Bisogni diversi (ma ugualmente legittimi) della persona-genitore, la cui integrazione non è sempre facile. Continua a leggere

Al via il sostegno per l’inclusione attiva

Al via il sostegno per l'inclusione attiva (SIA)

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto del 26 maggio 2016 è entrata in vigore la prima misura nazionale di contrasto alla povertà. Lo stanziamento per il 2016 ammonta complessivamente a 750.000.000 di euro, risorse che permetteranno di sostenere circa 200.000 famiglie con 500.000 minori per un totale di quasi 1.000.000 di persone. Continua a leggere