Archivio mensile:aprile 2012

Quando l’avvocato non c’è…

 Quando l’avvocato non c’è…  Quando l'avvocato non c'è...

Fino a qualche anno fa separarsi senza avvocato era possibile, almeno consensualmente. Oggi non lo è più. Con la riforma del processo civile introdotta dal decreto-legge n. 35 del 14 marzo 2005 è stato infatti riformulato il testo dell’art. 707 c.p.c. che ora prevede che “i coniugi debbono comparire personalmente davanti al presidente con l’assistenza del difensore” sia in sede consensuale che contenziosa. Tuttavia alcuni tribunali ancora consentono, nel primo caso, di arrangiarsi da soli. I potenziali rischi per chi sceglie di percorrere questa strada sono quasi sempre sottovalutati, se non addirittura ignorati. Continua a leggere